Il nostro organismo non ha bisogno soltanto di carboidrati, proteine e grassi, ma anche di vitamine e minerali. Queste sostanze sono dette “micronutrienti” perché devono essere assunte in piccole quantità, ma sono indispensabili per il buon funzionamento del nostro organismo.

Tranne la vitamina D, le vitamine non vengono sintetizzate dal nostro organismo ma di solito assunte regolarmente tramite l’alimentazione quotidiana. Infatti le vitamine sono contenute in diversi alimenti, quali carne, pesce, verdure, frutta e cereali, quindi è molto importante seguire una dieta equilibrata e variegata. In particolare, gli alimenti di origine vegetale sono quelli in grado di fornire il maggior apporto vitaminico.

Attualmente sono comunemente riconosciuti quindici diversi tipi di vitamine. Le vitamine vengono classificate per la loro attività biologica e chimica e non per la loro struttura. Quindi, per ogni “vitamina” si fa sempre riferimento a una serie di vitameri che mostrano tutte le attività biologiche legate a una particolare vitamina. Una serie di sostanze chimiche viene raggruppata sotto un “descrittore generico” seguito da una lettera dell’alfabeto, come per esempio la “vitamina A”, che comprende i composti retinali, il retinolo e i quattro carotenoidi.

A CHE COSA SERVONO LE VITAMINE?

Questi micronutrienti così importanti per il nostro organismo, agiscono da coenzimi, in altre parole coadiuvano l’azione degli enzimi, i quali hanno il compito di accelerare quelle reazioni chimiche che sono fondamentali per il nostro organismo.

Alcune vitamine hanno anche funzione antiossidante e sono in grado di proteggere l’organismo da fattori potenzialmente nocivi per le strutture cellulari come i radicali liberi. Altri tipi di vitamine intervengono nella regolazione ormonale, nella crescita di ossa, capelli e denti mentre altre ancora sono essenziali per il buon funzionamento degli occhi e del sistema nervoso. Quindi, come abbiamo visto le vitamine, hanno diverse funzioni biochimiche.

Oltre ad aver un ruolo preponderante in diversi processi fisiologici del nostro corpo, le vitamine hanno un ruolo cardine anche in alcune condizioni patologiche. La vitamina D, per esempio, spesso risulta essere carente nelle donne in menopausa o con osteoporosi, mentre nelle donne in gravidanza, spesso viene consigliata l’assunzione di acido folico, che aiuta lo sviluppo del sistema nervoso del nascituro. Altro caso è quello dei vegani e dei vegetariani che a causa della loro dieta, devono assumere la vitamina B12, che si trova quasi esclusivamente nella carne, uova, formaggio e latte, ma anche le persone con celiachia, spesso, devono ricorrere ad integratori a base di vitamina B12 a causa del mancato assorbimento a livello intestinale.

VITAMINE IDROSOLUBILI E LIPOSOLUBILI: QUALI SONO I BENEFICI?

Le vitamine si possono suddividere in due grandi gruppi le vitamine idrosolubili e quelle liposolubili.

Come viene suggerito dai nomi, la distinzione deriva dal diverso grado di solubilità che hanno nei grassi (liposolubili) e nell’acqua (idrosolubili).

Le idrosolubili sono vitamine che non vengono immagazzinate nel nostro organismo e quindi devono essere assunte quotidianamente con l’alimentazione. Si tratta delle vitamine del gruppo B, compreso l’acido folico, della vitamina H, PP e C. Si trovano in alimenti quali la carne, il latte e suoi derivati.

Le liposolubili invece vengono accumulate a livello epatico e vengono assorbite assieme ai grassi alimentari. Grazie a questa caratteristica, quindi, è molto più difficile sviluppare una carenza da vitamine liposolubili, in quanto richiede tempi maggiori di non assunzione. Ne fanno parte la vitamina A, D, E e K. Le vitamine liposolubili si trovano soprattutto nella frutta e nella verdura ad eccezione della vitamina D che è l’unica vitamina che il nostro corpo riesce a sintetizzare (ovvero a produrre) grazie all’esposizione al sole.

  • Vitamina A: Mantenimento del sistema immunitario, miglioramento della visione, mantenimento della pelle sana, antiossidante
  • Vitamina B: Produzione di energia, funzioni psicologiche, metabolizzazione di zuccheri e grassi, mantenimento del sistema immunitario
  • Vitamina C: Mantenimento del sistema immunitario, denti e gengive sani, mantenimento della pelle sana, antiossidante
  • Vitamina D: Ossa e tessuti sani, modulazione della crescita cellulare, mantenimento del sistema immunitario, crescita dei denti
  • Vitamina E: Antiossidante, mantenimento del sistema immunitario, prevenzione delle malattie cardiovascolari, protezione della vista
  • Vitamina K: Coagulazione del sangue, rafforzamento delle ossa, prevenzione delle malattie cardiovascolari, antiossidante